Esami di stato superiori. 16 giugno ore 8.30 si insedia commissione. Cosa fanno i docenti e cosa le segreterie scolastiche

Di
WhatsApp
Telegram

Lalla – Lunedì l’insediamento delle commissioni per gli Esami di Stato II grado 2014. L’insediamento avviene presso l’istituto di assegnazione (ricordate di portare con voi la nomina e la fotocopia di un cedolino dello stipendio). Primo passo: verifica presenza commissari.

Lalla – Lunedì l’insediamento delle commissioni per gli Esami di Stato II grado 2014. L’insediamento avviene presso l’istituto di assegnazione (ricordate di portare con voi la nomina e la fotocopia di un cedolino dello stipendio). Primo passo: verifica presenza commissari.

Se è assente il Presidente, a sostituirlo, momentaneamente, sarà il componente più anziano di età. La prima verifica dovrà quindi riguardare la presenza dei commissari e la comunicazione dei nominativi di quelli eventualmente assenti al Direttore Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale, se l’assenza riguarda il Presidente e i commissari esterni, o al Dirigente scolastico, se l’assenza riguarda un commissario interno.

Per le sostituzioni Esami di Stato II ciclo, commissari e Presidente possono assentarsi? Le modalità di sostituzione (messa a disposizione)

Ha inizio la riunione. Il Presidente, sentiti i componenti di ciascuna commissione, fissa i tempi e le modalità di effettuazione delle riunioni preliminari delle singole commissioni, in particolare individua

  • l’ordine di successione tra le due commissioni per l’inizio della terza prova
  • per le operazioni da realizzarsi disgiuntamente di valutazione degli elaborati
  • valutazione finale.

Nel caso di commissioni articolate su diversi indirizzi di studio o nelle quali vi siano gruppi di studenti che seguono materie diverse o lingue straniere diverse, o nelle quali l’educazione fisica viene insegnata per squadre, aventi commissari interni che operano separatamente, il presidente avrà cura di fissare il calendario dei lavori in modo da determinare l’ordine di successione tra i diversi gruppi della classe per le operazioni di correzione e valutazione degli elaborati, conduzione dei colloqui e valutazione finale.

Il Presidente sceglie un commissario, interno o esterno, quale segretario di ciascuna classe-commissione e, in particolare, con compiti di verbalizzazione dei lavori collegiali. Il verbale della riunione plenaria congiunta delle due classi-commissione verrà riportato nella verbalizzazione di entrambe le classi-commissione abbinate.

Tutti i componenti la commissione devono dichiarare per iscritto se abbiano istruito privatamente candidati assegnati alla commissione stessa. Tale dichiarazione è obbligatoria anche se negativa: un componente della commissione d’esame che abbia istruito privatamente uno o più candidati assegnati alla propria commissione deve essere immediatamente sostituito per incompatibilità dal competente Direttore generale dell’Ufficio Scolastico Regionale.

Tutti i componenti la commissione devono dichiarare per iscritto l’assenza di rapporti di parentela e di affinità entro il quarto grado, ovvero di rapporto di coniugio con i candidati che essi dovranno esaminare. Qualora il presidente accerti che tra i componenti sono presenti docenti legati con i candidati da vincolo matrimoniale, di parentela o affinità entro il quarto grado, dovrà farlo presente al Direttore Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale competente, il quale provvederà al necessario spostamento. Il Direttore Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale competente provvederà in modo analogo nei confronti dei presidenti che si trovino in analoga situazione.

Non si procede alla sostituzione del commissario interno legato dai vincoli sopradescritti con un alunno o alunni interni, nel caso in cui il competente consiglio di classe non abbia ritenuto motivatamente di designare un altro docente della classe.

I Presidenti e i commissari nominati in sostituzione di personale impedito ad espletare l’incarico devono in ogni caso rilasciare, anche se negative, le dichiarazioni di non aver impartito lezioni private e di non avere rapporti di parentela e di affinità entro il quarto grado né di coniugio con i candidati che essi dovranno esaminare.

La commissione valuta quindi i documenti messi a disposizione dalla scuola

Tutto sugli esami di stato II grado

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur