Esami di Stato II grado. Per le segreterie scolastiche: attenzione alla nota sui compensi dei commissari

di Lalla
ipsef

Lalla – Alcune scuole ci segnalano l’incongruenza della nota del 13 novembre 2012, di cui sembrano esserci due diverse versioni. Orizzonte Scuola aveva già segnalato che il Ministero ha "magicamente" modificato la nota, vi spieghiamo come.

Lalla – Alcune scuole ci segnalano l’incongruenza della nota del 13 novembre 2012, di cui sembrano esserci due diverse versioni. Orizzonte Scuola aveva già segnalato che il Ministero ha "magicamente" modificato la nota, vi spieghiamo come.

La nota sulla determinazione compensi per Esami di Stato è stata pubblicata dal Minstero il 13 novembre 2012, in questa versione, che eliminava il compenso per i docenti impegnati negli esami preliminari.

La nota, sempre in questa versione, è stata pubblicata nei siti delle Organizzazioni sindacali

Adesso invece la nota compare sul sito del Ministero in una versione leggermente modificata (naturalmente è di quest’ultima versione che bisogna tenere conto)

La nuova nota

In essa scompare l’eliminazione del compenso per i docenti delle scuole statali impegnati negli esami preliminari (permane per i docenti delle scuole paritarie).

Scompare anche il riferimento alle due classi della stessa commissione (anche se in questo caso la sostanza non cambia).

"Con riferimento all’articolo 3, comma 1, del citato decreto interministeriale, si precisa che al commissario interno spetta un unico compenso forfetario qualora operi su un’unica commissione. Viene attribuito un ulteriore compenso aggiuntivo solo nel caso in cui il commissario interno operi su più commissioni"

La Cisl Scuola è intervenuta nei giorni scorsi presso il Ministero chiedendo il ritiro della nota.

Versione stampabile
anief anief
soloformazione