Esami di Stato II grado: possibile richiedere 50% anticipo compenso

Di Lalla
WhatsApp
Telegram

Il Decreto Interministeriale 24 maggio 2007, ancora in vigore (e non sono attese modifiche per i compensi 2015), permette di richiedere un anticipo fino al 50% dei compensi spettanti.

Il Decreto Interministeriale 24 maggio 2007, ancora in vigore (e non sono attese modifiche per i compensi 2015), permette di richiedere un anticipo fino al 50% dei compensi spettanti.

La richiesta va presentata per tempo, in questi giorni, in modo che le segreterie possano comunicare il dato nei tempi previsti per l'elaborazione del cedolino di luglio 2014.

Il personale interessato

"Ai componenti le commissioni degli Esami di Stato conclusivi dei corsi di studio di istruzione secondaria superiore nominati in comune diverso da quello di servizio o di residenza possono essere concessi anticipi fino al 50% del compenso spettante "

Si tratta, come specificato nella nota del 15 giugno 2007 " fino al 50% dei compensi forfetari lordi complessivamente spettanti"

Come

Vi è un apposito modello di domanda da inoltrare al DSGA della scuola sede di commissione. Potete richiederlo presso la segreteria della scuola in cui state svolgendo gli esami.

Al di fuori di questa possibilità infatti i compensi finali per la partecipazione agli Esami di Stato 2015 verranno erogati a scaglioni, a partire dal mese di agosto 2015.

Lo speciale di OrizzonteScuola.it: guide, consulenza, normativa

WhatsApp
Telegram

A luglio, in tutta Italia, partecipa ai nuovi “Workshop formativi: pensare da dirigente scolastico” organizzati da Eurosofia