Esami di Stato 2015, ordinanza Miur. Commissioni dal 3 giugno sul SIDI. Indicazioni terza prova, correzioni prove scritte

di Lalla
ipsef

Il Ministro Giannini ha firmato l'annuale Ordinanza con le indicazioni organizzative ed operative per lo svolgimento degli Esami di Stato. Le commissioni esterne saranno visibili a tutti dal 5 giugno ma dal 3 giugno, come da noi anticipato, visibili sul SIDI.

Il Ministro Giannini ha firmato l'annuale Ordinanza con le indicazioni organizzative ed operative per lo svolgimento degli Esami di Stato. Le commissioni esterne saranno visibili a tutti dal 5 giugno ma dal 3 giugno, come da noi anticipato, visibili sul SIDI.

Al debutto gli indirizzi della riforma delle superiori avviata nell’anno scolastico 2010/2011. Una novità recepita dall’ordinanza soprattutto per quanto riguarda la seconda prova scritta dove approdano materie come danza, musica, design, legate ai nuovi indirizzi.

A partire dal prossimo 3 giugno saranno pubblicate sul portale SIDI, accessibile agli Uffici Scolastici Regionali e alle scuole, le commissioni d’Esame che saranno poi visibili a tutti sul sito del Miur a partire dal 5 giugno. Il link

Impedimento ad espletare incarico, domanda messa a disposizione

Calendario esami

La prima riunione plenaria delle commissioni è fissata per il 15 giugno alle ore 8.30.

Quest’anno – sottolinea il Miur – visto il debutto degli indirizzi della riforma all’Esame, sono molto rilevanti le riunioni territoriali di coordinamento dei Presidenti di commissione con gli Uffici Scolastici Regionali per fornire indicazioni e chiarimenti alle commissioni.

Prima prova scritta italiano mercoledì 17 giugno 2015 alle ore 8.30, per una durata massima di 6 ore.

Seconda prova giovedì 18 giugno alle ore 8.30. La durata è per tutti di 6 ore, tranne che per alcuni indirizzi come il Liceo musicale, coreutico, artistico, dove la prova si svolge in due o più giorni.

La terza prova, diversa per ciascuna scuola, è in calendario lunedì 22 giugno alle 8.30.

La commissione, nella terza prova, tiene conto, ai fini dell'accertamento delle competenze, abilità e conoscenze, anche delle eventuali esperienze condotte in alternanza scuola lavoro, stage e tirocinio, e della disciplina non linguistica insegnata tramite la metodologia CLIL, come descritte nel documento del Consiglio di classe. Anche il colloquio orale potrà partire da eventuali esperienze condotte in alternanza o in tirocinio.

Il Miur pubblica anche una circolare per la costituzione delle aree disciplinari finalizzate alla correzione delle prove scritte

Ai fini della correzione delle prove scritte, le materie dell'ultimo anno dei corsi di studio della scuola secondaria di secondo grado sono raggruppate nelle aree disciplinari di cui alla tabella. L'organizzazione dei lavori per aree disciplinari può essere attuata solo in presenza di almeno due docenti per area.

N.B. Considerato che le Scienze motorie e sportive, per finalità, obiettivi e contenuti specifici, possono trovare collocazione sia nell’area linguistico-storico-filosofica che in quella scientifica, si rimette all’autonoma valutazione delle commissioni l’assegnazione della stessa all’una o all’altra delle aree.

La tabella

L'ordinanza

Il Miur aveva già pubblicato la circolare per gli a dempimenti di carattere tecnico-operativo ed organizzativo per il regolare svolgimento delle operazioni

Versione stampabile
anief
soloformazione