Esami di Stato 2015. Indicazioni operative Miur per segreterie e commissioni

WhatsApp
Telegram

Indicazioni operative del Miur per guidare il lavoro delle segreterie scolastiche e delle Commissioni d'esame.

Indicazioni operative del Miur per guidare il lavoro delle segreterie scolastiche e delle Commissioni d'esame.

Si prevedono 4 fasi

1) dal 5 giugno fino all'insediamento della Commissione

– Individuazione dei candidati interni agli esami di Stato, abbinandoli alla classe commissione. Qualora si renda necessario, è possibile correggere eventuali inesattezze anagrafiche dei dati degli alunni intervenendo prima in “Gestione Alunni;

– Inserimento per ciascun candidato interno dei dati di presentazione (l'esito dello scrutinio finale “ammesso” o “non ammesso”, credito scolastico, eventuale inserimento della delibera di ammissione);
– Inserimento degli “altri candidati” (candidati esterni, provenienti da scuole non paritarie, abbreviazione per merito) utilizzando la funzione presente nell'area “Ammissione agli esami” con cui è possibile eseguire anche l'abbinamento alla classe commissione; – Registrazione dei dati di presentazione per gli “altri candidati”;
– Scelta dell'applicativo software di supporto ai lavori della Commissione;
– Chiusura dell'attività di presentazione.

In caso di scelta del software ministeriale “Commissione web” prima della chiusura della fase di presentazione occorre anche:
a. Associare i nominativi della componente esterna ed interna alla commissione/classe e assegnare le materie d'esame;
b. Rilasciare le autorizzazioni, oltre a quella del presidente che sarà assegnata in automatico, e relativa assegnazione del contesto di operatività alle utenze dei membri di commissione, già registrati al sistema POLIS, in base all'associazione alla classe d'esame. A tale proposito, si invitano le segreterie scolastiche delle scuole statali a prestare la massima collaborazione per il riconoscimento dei docenti delle scuole paritarie, individuati come commissari interni, che necessitano della registrazione a POLIS.

Seconda fase: LAVORI DELLA COMMISSIONE

(a cura delle commissioni d'esame secondo quanto previsto dall'O.M. n.11/2015)

Terza fase: COMUNICAZIONE DEGLI ESITI DEGLI ESAMI DI STATO (a cura delle segreterie scolastiche)

In questa fase, dal 1 al 22 luglio, le segreterie scolastiche effettuano sul SIDI le seguenti operazioni:
1) Verificare la corretta importazione dei dati da “Commissioni web” o altro applicativo, oppure, nel caso in cui la commissione non abbia utilizzato alcun applicativo, inserire direttamente nell'area “Esiti Esami di Stato” i risultati delle singole prove d'esame di tutti i candidati;
2) Provvedere all'integrazione dei risultati per la quarta prova ESABAC, per gli aspiranti al titolo supplementare;
3) Chiudere la rilevazione degli Esiti utilizzando la funzione “Chiusura attività”, presente nell'area.

Quarta fase: ADEMPIMENTI FINALI (a cura delle segreterie scolastiche)

In questa fase, le segreterie scolastiche eseguono le seguenti operazioni:
1) Gestione dei piani orario per la predisposizione dei certificati di superamento prove;
2) Produzione del Certificato di superamento prove;
3) Produzione dell'Attestato di credito formativo; 4) Produzione del Diploma, funzione disponibile in “Esiti Esame di Stato” (in formato A3).

La nota Miur

Lo speciale di OrizzonteScuola su Esami di Stato

WhatsApp
Telegram

A luglio, in tutta Italia, partecipa ai nuovi “Workshop formativi: pensare da dirigente scolastico” organizzati da Eurosofia