Esami di Stato 2015. Candidati esterni nei licei linguistici e corsi con indirizzi di studio linguistici: commissario di lingua straniera

di Lalla
ipsef

Indicazioni in merito a candidati esterni e a Commissari di lingua straniera nei licei linguistici e nei corsi con indirizzi di studio linguistici

Indicazioni in merito a candidati esterni e a Commissari di lingua straniera nei licei linguistici e nei corsi con indirizzi di studio linguistici

Per gli indirizzi di studio di liceo linguistico (codice di esame LI04), nei quali il Ministro con il decreto ministeriale n.39 del 29 gennaio 2015 ha individuato quale materia oggetto della seconda prova scritta la “ Lingua e cultura straniera 1”, il Dirigente scolastico dell'Istituto sede di esame cui è stato assegnato il candidato esterno accerta con sollecitudine se tra le lingue straniere indicate – ai sensi della Nota prot.7316 del 25-11- 2014 – dal candidato nella domanda di ammissione all'esame di Stato vi sia la lingua coincidente con quella scelta dal Ministro.

Qualora, non vi sia coincidenza con la lingua indicata dal Ministro, il Dirigente segnala subito la circostanza al Direttore Generale regionale il quale nomina il commissario della lingua specifica.

A riguardo, la classe verrà considerata quale classe “articolata” e il commissario opererà limitatamente a tale candidato.

Così, parimenti si opererà negli indirizzi con corsi linguistici in cui il Ministro abbia assegnato al commissario esterno la lingua straniera.

La circolare Miur

Lo speciale di OrizzonteScuola.it sugli Esami di Stato 2015

Versione stampabile
anief anief
soloformazione