Esami di Stato 2014: commissario interno con due classi ha ricevuto compenso intero?

WhatsApp
Telegram

Per i compensi relativi agli Esami di Stato II grado 2014 solo il 24 luglio 2014 il Miur ha emanato la nota di chiarimenti con cui ripristinava la retribuzione aggiuntiva anche per gli insegnanti- commmissari in due classi della stessa commissione.

Per i compensi relativi agli Esami di Stato II grado 2014 solo il 24 luglio 2014 il Miur ha emanato la nota di chiarimenti con cui ripristinava la retribuzione aggiuntiva anche per gli insegnanti- commmissari in due classi della stessa commissione.

E tuttavia bisogna considerare che a quella data molte segreterie avevano già inviato i resoconti relativi agli insegnanti impegnati nelle commissioni costituite per la sessione di giugno 2014, ed è facile immaginare che a qualcuna possa essere sfuggita l’integrazione indicata dalla nota .

Oggi scrivono alla nostra redazione i Professori Giuseppe Garofalo, Emilia Cerini e Antonella Magnifico i quali, nel ricevere l’accredito (i pagamenti sono stati scaglionati su più mesi) per il servizio svolto presso una istituzione scolastica di Bari in una Commissione composta di due classi, rispettivamente di 33 e 32 candidati,
con prova suppletiva causa malattia di uno studente e termine il 15 luglio, hanno constatato che la nota non era stata applicata.

Segui su Facebook le news della scuola e partecipa alle conversazioni. Siamo in 138mila

Ancor più singolare – riferiscono i docenti – la risposta ricevuta dal DSGA, che ha giustificato la retribuzione in forma parziale con la carenza di fondi messi a disposizione dal Ministero.

E dunque? da una parte si chiude il contenzioso con i sindacati, che avevano insistito per il ripristino della retribuzione completa per il docente impegnato in due classi, e poi in realtà le somme a disposizione non consentono di metterla in pratica?

Siamo certi che la scuola non potrà che interessare il Miur di tale situazione, affinchè il diritto degli insegnanti possa trovare adeguata risposta.

WhatsApp
Telegram

“Apprendimento innovativo”, un nuovo ambiente che permette al docente di creare un’aula virtuale a partire da una biblioteca didattica di contenuti immersivi. Cosa significa?