Esami di Stato. Rubati i compiti di matematica in una scuola francese: prova da rifare

di redazione
ipsef

item-thumbnail

L’esame per uscire dalle scuole superiori si è trasformato in un incubo per 61 studenti francesi.

Gli alunni francesi hanno affrontato nei giorni scorsi le prime prove del Baccalaureat, ovvero l’esame di maturità.

L’ultimo ostacolo è  la terza prova, e poi dritti verso l’orale. Erano convinti di essersi scrollati di dosso la tanto temuta seconda verifica: quella di matematica. Ma ora per loro la maturità si sta trasformando in un incubo. Perché, come riportano i media locali, i loro compiti sono stati rubati dalla scuola di Parigi. Dunque, esame da rifare.

Esame da ripetere a settembre
La procura ha aperto un’inchiesta per chiarire le circostanze del fattaccio. Il ministero dell’Istruzione ha comunque fatto sapere che lascerà agli studenti la possibilità di scegliere se ripetere la prova dopodomani oppure a settembre.

Versione stampabile
anief anief
soloformazione