Esami di Maturità, domande partecipazione candidati interni ed esterni entro il 30 novembre. Circolare Miur

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Il Miur ha pubblicato l’annuale circolare relativa alla presentazione delle domande per la partecipazione agli esami di Stato conclusivo del secondo ciclo di istruzione anno scolastico 2017/18. 

Le domande riguardano sia i candidati interni che esterni.

Di seguito, le date di presentazione delle domande, gli uffici destinatari delle stesse e i soggetti interessati:

Il 31 gennaio, come evidenziato nella circolare, costituisce il termine ultimo di presentazione eventuali domande tardive, accoglibili soltanto nei casi di gravi e documentati motivi. L’esame di tali domande è rimesso alla valutazione esclusiva dei competenti dirigenti.

Quanto alle modalità di presentazione delle domande da parte dei candidati esterni, ricordiamo che vanno indirizzate al Direttore generale o al Dirigente preposto all’Ufficio scolastico regionale della regione di residenza. Nella domanda è necessario:

  • indicare ogni elemento utile a comprovare il possesso da parte del candidato dei requisiti di ammissione all’esame, compresa la residenza;
  • riportare almeno tre istituzioni scolastiche in cui si intende sostenere l’esame;
  • riportare la lingua e/o le lingue straniere presentate.

Il versamento della tassa erariale, da parte dei candidati interni, per sostenere gli esami è richiesto dalle istituzioni scolastiche all’atto della domanda di partecipazione all’esame di Stato. Il pagamento della tassa, da parte dei candidati esterni, deve essere effettuata al momento della presentazione della domanda di partecipazione all’esame di Stato.

Per tutti i dettagli scarica la circolare

Versione stampabile
anief anief
soloformazione