Esami di Stato II grado: nomina referenti entro il 26 maggio, indicazioni Plico telematico. Nota Miur

Stampa

Iniziano le operazioni che condurranno allo svolgimento delle prove scritte degli Esami di Stato di II grado 2016/17.

E’ stata, infatti, pubblicata la nota Miur n. 1015 del 21 aprile 2017.

La nota riguarda la nomina dei Referenti di sede delle Scuole e le modalità di funzionamento del Plico Telematico per l’invio delle tracce delle prove.

La nomina del referente è di competenza del dirigente scolastico, che deve scegliere tra personale docente e non docente a tempo indeterminato o determinato di durata annuale, che sia in possesso delle basilari competenze informatiche.

Negli Istituti con più sedi scolastiche devono essere nominati un numero di referenti pari alle sedi medesime: uno per ogni sede.

I dirigenti scolastici e i referenti della sicurezza degli Uffici Territoriali, ciascuno secondo le proprie competenze, devono abilitare il personale scelto a svolgere la funzione di Referente tramite il portale SIDI.

La nomina va effettuata entro il 26 maggio.

Una volta nominato, il referente accede all’apposita funzione, entro i termini stabiliti dal Miur, al fine di scaricare il Plico contenente le prove d’esame criptate.

Tramite la funzione suddetta  saranno forniti al referente un Codice Utente e una Password, che deve essere utilizzata ogni volta all’atto dell’apertura dell’applicazione “Plico telematico”.

Codice Utente e Password saranno uguali per tutti i referenti di sede della stessa istituzione scolastica.

Per decifrare il contenuto del Plico sarà necessaria un’ulteriore chiave, la “Chiave Ministero”, distinta tra prima, seconda e quarta prova. La chiave sarà disponibile la mattina della relativa prova scritta.

All’interno del Plico telematico saranno disponibili, nel formato e nelle caratteristiche richieste dalle scuole, le eventuali prove per i candidati con disabilità visive.

La mattina delle prove, prima dell’orario d’inizio, il Presidente di Commissione e il Referente ricevono la “Chiave Ministero” e procedono alla decriptazione delle medesime.

nota 

Stampa

Graduatorie terza fascia ATA: incrementa il punteggio con le offerte Mnemosine, Ente accreditato Miur