Maturità 2019, commissione: composizione, nomine, elenchi presidenti

di Nino Sabella
ipsef

item-thumbnail

Prosegue l’analisi di Orizzonte Scuole relativa alla riforma dell’esame conclusivo del secondo ciclo di istruzione, secondo quanto previsto dal D.lgs. 62/2017 a partire dall’a.s. 2018/19.

La composizione delle commissioni d’esame è rimasta la medesima di quella prevista dalla normativa previgente, tuttavia il decreto ha introdotto delle novità costituite dagli elenchi dei presidenti di commissione.

Composizione commissione

La Commissione d’esame continua ad essere costituita da:

  • tre membri interni;
  • tre membri esterni;
  • un presidente esterno.

In ogni Istituto viene costituita una commissione ogni due classi.

Nomina commissari e presidente

I commissari e il presidente sono nominati dall’USR competente per territorio, sulla base di criteri determinati a livello nazionale con decreto del del Miur.

Ad ogni classe sono assegnati non più di trentacinque candidati.

Elenchi presidenti commissione

Una novità, come detto all’inizio, riguarda la costituzione, presso ciascun USR, di un elenco dei Presidenti di Commissione, cui possono accedere dirigenti scolastici e docenti della scuola secondaria di secondo grado.

I requisiti per accedere al predetto elenco sono definiti  a livello nazionale dal Miur, che assicura specifiche azioni formative per il corretto svolgimento della funzione di presidente.

Versione stampabile
anief
soloformazione