Esami e lezioni a distanza: app che monitora se ci sono suggeritori

Arriva un’app per monitorare se accanto allo studente ci sia un suggeritore. Non va installata e si utilizza via web.

Il grande probelma delle lezioni a distanza è rappresentata dal pochissimo controllo che si può esercitare sugli alunni. Problema che si verificherebbe anche in caso di esami online.

Per ovviare al problema è stata sviluppata dalla Morphcast una app che permettere di gestire sia le lezioni che gli esami e che rileva la presenza di eventuali suggeritori vicini allo studente.

Il fondatore di Morphcast spiega:”Un insegnante come fa oggi a valutare uno studente da remoto? Che  tipo di strumenti  può avere una scuola, un istituto universitario o qualsiasi ente di formazione per dare un giudizio attendibile ai propri studenti? Sono  state queste le domande alla base di 110 Cum Laude, uno strumento  innovativo unico nel suo genere che risolve in un colpo solo  principali problemi legati alla formazione e alla valutazione online”

Oltre a questo l’app rileva anche lo studente stesso monitorando la posizione della testa, dove sta guardando (se magari guarda punti nascosti in cui può essere presente qualcuno che suggerisce).

Si chiama  ‘110 Cum Laude’,   e si tratta di un software che non ha bisogno di installazione poichè, essendo una Web App, funziona direttamente tramite web. Prevede due modalità di utilizzo: Exams e Lesson.

 

Back to school. Si riparte in sicurezza. Scopri i nuovi percorsi formativi di Eurosofia per sostenere la ripresa delle attività didattiche