Esami di Stato, Vacca (M5S): su esami e valutazione l’impostazione della ministra Azzolina è efficace e di buon senso

di redazione

item-thumbnail

“Le misure per la scuola sulle quali stiamo lavorando insieme al Governo vanno nella direzione giusta.

La strada scelta è di assoluto buon senso: si vuole dare piena dignità all’anno in corso – anche in virtù del grande lavoro che stanno facendo docenti e studenti con la didattica a distanza – e al tempo stesso rendere la valutazione coerente con le difficoltà di questa emergenza.

Vedo grande responsabilità anche sulle decisioni che si vogliono assumere per quanto riguarda l’esame di stato: serve un esame vero, ma dando a tutti la possibilità di sostenerlo. Pieno apprezzamento dunque per il lavoro che sta portando avanti la ministra Lucia Azzolina, che ha già ottenuto un risultato importante e non era affatto scontato, attivandosi fin dal primo giorno di questa crisi per far partire in tutto il Paese la didattica a distanza.

Una scelta che sta pagando, con buona pace di quanti, anche in queste ore, cercano visibilità lanciando accuse infondate”.

Così Gianluca Vacca, capogruppo del MoVimento 5 Stelle in commissione Cultura alla Camera.

Versione stampabile
Argomenti:

soloformazione