Esami di Stato scuola media, valutazione studenti: ecco cosa prevede l’ordinanza

di redazione

item-thumbnail

Pubblicata ieri dalla nostra redazione la bozza di ordinanza ministeriale che il Ministero si accinge alla pubblicazione dopo il parere del CSPI che arriverà nei prossimi giorni. Vediamo cosa prevede l’ordinanza per quanto riguarda la valutazione.

L’esame

Ricordiamo, innanzitutto, che l’esame per gli studenti in uscita dal primo ciclo di istruzione consiste in un elaborato (tesina, multimediale, di carattere tecnico, filmato etc), che dovrà essere inviato alla commissione in formato digitale su argomento assegnato dai docenti.

Infine, l’elaborato dovrà essere discusso online con tutta la commissione.

Valutazione

La valutazione in sede di scrutinio finale dovrà basarsi sull’attività didattica effettivamente svolta, tenendo conto sia della fase di studio in presenza che a distanza.

Nella valutazione dovranno confluire i voti conseguiti nelle singole discipline, anche se il voto è inferiore a sei decimi, la valutazione dell’elaborato e del percorso di studi triennale.

La valutazione potrà avvenire anche nei casi di mancato invio dell’elaborato, ma, si legge nell’ordinanza, dovrà essere preso in considerazione al momento della decisione del voto.

La valutazione finale rimane in decimi con possibile lode.

Esame di terza media, scarica BOZZA ordinanza: tematica elaborato scelta dai docenti. Potrà essere anche un filmato o testo multimediale

Versione stampabile
soloformazione