Maturità, docenti dovranno autocertificare di non essere stati a contatto con positivi negli ultimi 14 giorni

Stampa

Misure contenitive per lo svolgimento degli esami di stato in presenza. Cosa si chiederà ai docenti. Estrapoliamo dal documento inviato dal Comitato Tecnico Scientifico al Ministero, che dovrà pubblicare il protocollo definitivo. 

Secondo il Comitato Tecnico Scientifico, secondo quanto si legge nel  documento tecnico, i docenti dovranno dichiarare all’atto della convocazione, quindi il 15 giugno

  • di non avere febbre a 37.5 gradi nel giorno di insediamento della commissione e nei tre giorni precedenti
  • di non essere stato in quarantena o isolamento domiciliare negli ultimi 14 giorni
  • di non essere stato a contatto con persone positive, per quanto di loro conoscenza, negli ultimi 14 giorni.

Se il docente dovesse rispondere affermativamente ad una di queste domande, dovrà essere immediatamente sostituito secondo l’ordine indicato nell’ordinanza sugli esami di stato.

Nel caso in cui la febbre o altra sintomatologia respiratoria dovesse manifestarsi in giorni successivi, il commissario non dovrà presentarsi a scuola, ma dovrà essere tempestivamente sostituito.

Ecco il modello di autodichiarazione

Scarica il protocollo

Si tratta del testo del Documento trasmesso al Ministero dal Comitato Tecnico Scientifico. Non sappiamo ancora se saranno apportate delle modifiche.

Durante lo svolgimento di tutte le operazioni sia i componenti della commissione che lo studente e il suo eventuale accompagnatore dovranno indossare la mascherina e tenere una distanza di due metri.

Esami di Stato: non ancora composte le commissioni

Definiti dai Consigli di classe i commissari interni, numerosi Uffici Scolastici sono alla ricerca di Presidenti, e si va alla ricerca anche di Dirigenti Scolastici in quiescenza.

Il numero degli eventuali assenti sarà rilevato il giorno di insediamento della commissione.

Stampa

L’Eco Digitale di Eurosofia, il 14 dicembre segui la Tavola rotonda:“Didattica a distanza e classe capovolta – Ambienti di apprendimento innovativi”