Esami di stato II grado, pubblicazione commissioni e domande per la sostituzione dei rinunciatari

di Lalla
ipsef

Lalla – Oggi sarà completata la pubblicazione delle commissioni degli Esami di Stato II grado 2011, elaborate a livello centrale. La procedura interessa 140mila docenti, di cui 84mila commissari interni, 42mila esterni e 14mila presidenti. I docenti nominati riceveranno la lettera di nomina c/o la scuola di servizio.
I docenti precari possono presentare domanda di messa a disposizione per la sostituzione di commissari che, dopo la nomina, saranno rinunciatari o assenti. Gli ambiti territoriali pubblicano appositi modelli di domanda, che la redazione di Orizzonte Scuola ha raccolto nella sezione Regioni.

Lalla – Oggi sarà completata la pubblicazione delle commissioni degli Esami di Stato II grado 2011, elaborate a livello centrale. La procedura interessa 140mila docenti, di cui 84mila commissari interni, 42mila esterni e 14mila presidenti. I docenti nominati riceveranno la lettera di nomina c/o la scuola di servizio.
I docenti precari possono presentare domanda di messa a disposizione per la sostituzione di commissari che, dopo la nomina, saranno rinunciatari o assenti. Gli ambiti territoriali pubblicano appositi modelli di domanda, che la redazione di Orizzonte Scuola ha raccolto nella sezione Regioni.

Attenzione alle eventuali scadenze indicate dai diversi uffici, o alle modalità di invio.

Trattandosi di una domanda di messa a disposizione, non c’è un limite numerico per l’invio delle domande. La o le province scelte possono essere diverse anche rispetto a quelle in cui si è in graduatoria ad esaurimento o di istituto.

Il servizio svolto durante il periodo degli esami di Stato può essere valutato ai fini dell’aggiornamento delle graduatorie solo se nello stesso anno scolastico non è già stato raggiunto il massimo valutabile (12 punti per 6 mesi di servizio).

Il servizio utile per il punteggio è valido solo se svolto, nello stesso anno scolastico, in un’unica provincia, come indicato dalla nota del 28 gennaio 2009 .
Pertanto, se si richiede la valutazione del servizio ai fini del punteggio e si è già avuto un incarico nell’a.s. 2010/11 (ma non sono stati raggiunti i 6 mesi di servizio utili per il punteggio) è possibile scegliere una provincia diversa solo se consapevoli della limitazione della valutazione del servizio svolto in un’unica provincia, altrimenti non ci sono limiti, l’importante essere disponibili a raggiungere la sede, una volta contattati.

Cerca i modelli di domanda in Regioni

Se la provincia di vostro interesse non ha pubblicato il relativo modello di domanda, è possibile inviarne uno creato appositamente.

Commissioni esami di Stato

Versione stampabile
anief
soloformazione