Esami di Stato II grado, Bussetti: chi protesta oggi, si ricrederà

di redazione
ipsef

item-thumbnail

“Se qualcuno protesta, si lamenta cambierà presto idea con le simulazioni che faremo. L’abbiamo adeguata, ritagliata, conformata rispetto alle esigenze e al percorso che gli studenti hanno fatto. Stiano tranquilli gli studenti, siamo vicini, le cose funzionano”.

Il ministro Bussetti è intervenuto a proposito del nuovo esame di maturità, a margine dell’inaugurazione dell’anno accademico dell’Accademia delle Belle Arti di Torino.

“Sono coinvolti loro stessi in questo percorso d’avvio del nuovo esame di Stato. Abbiamo già risolto tutto”, ha aggiunto il ministro. “Non è nuova maturità – ha spiegato – perché è presente all’interno del decreto legislativo del 2017. Noi l’abbiamo aggiustata, eliminando l’alternanza scuola-lavoro e le prove Invalsi come momento determinante per l’accesso all’esame di maturità stesso”.

Versione stampabile
anief banner
soloformazione