Esami di Stato I grado, in arrivo compensi per presidenti

di redazione
ipsef

item-thumbnail

La misura è contenuta in un maxi-emendamento presentato dalla maggioranza di Governo al decreto semplificazione che contiene modifiche anche per il mondo della scuola.

Secondo l’emendamento, i dirigenti scolastici che avranno funzione di presidenti delle commissioni degli esami di Stato della secondaria di primo grado dovranno essere ricompensati.

La misura punta a coprire il gap che esiste con i presidenti di commissione della secondaria di II grado che percepiscono un indennizzo. Il compenso è previsto soltanto per i presidenti, per i membri della commissione l’emendamento non prevede alcun gettone.

La remunerazione per il ruolo di presidente è prevista anche per i dirigenti che svolgeranno tale funzione nelle scuole non statali paritarie.

Ricordiamo che già dallo scorso anno i presidenti di commissione degli esami delle secondarie di I grado sono i dirigenti stessi delle scuole non più, quindi, un presidente esterno.

Versione stampabile
anief banner
soloformazione