Esami di Stato I grado, D’Adda(Pd): dare a studenti disabili pari opportunità

WhatsApp
Telegram

“I decreti attuativi della legge sulla Buona Scuola sono all’attenzione delle commissioni Istruzione di Senato e Camera e tra questi, quello sulla promozione dell’inclusione scolastica degli studenti con disabilità, che si affianca a quello sulla valutazione e sulle prove finali.

Famiglie, associazioni e sindacati hanno espresso la preoccupazione che agli alunni e studenti disabili sia garantito il diritto, già previsto dalla legge 104/1992, di svolgere le prove finali della secondaria di primo grado rispettando pari opportunità, per accertare le loro competenze e abilità, secondo il piano educativo personalizzato. Questo diritto deve essere assolutamente garantito”. Lo dice la senatrice del Pd Erica D’Adda.

“Agli studenti con disabilità – prosegue D’Adda – va garantito il diritto a svolgere prove che accertino le proprie specifiche abilità e le competenze acquisite e quindi il decreto va migliorato. La ministra Fedeli nei giorni scorsi ha rassicurato tutti in questo senso. Il Parlamento è impegnato nelle audizioni e poi nell’espressione di un parere sul testo del decreto attuativo. Credo che anche questa sarà la sede giusta – conclude D’Adda – per evidenziare le necessarie modifiche da apportare”.

WhatsApp
Telegram

Eurosofia. Ultimi posti disponibili per partecipare all’incontro: “PNRR, Start-up per dirigenti scolastici – Attuazione delle linee di investimento”