Maturità 2020, Ministro firma ordinanza tutti membri interni e presidente esterno. Scarica il testo

Stampa

“Ieri sera ho firmato la prima ordinanza che riguarda gli Esami di Stato del secondo ciclo.

Come avevo anticipato anche in Parlamento, abbiamo modificato la commissione: tutti i 6 membri che la compongono saranno interni. Solo il presidente sarà esterno. Gli studenti avranno un esame serio, vero, ma saranno valutati da chi ne conosce il percorso scolastico. Dobbiamo tenere conto di questo anno particolare.”

Così il ministro Lucia Azzolina in un post su FB.

La prossima ordinanza potrebbe riguardare le modalità di svolgimento degli esami. Ricordiamo le due opzioni

Rientro a scuola prima del 18 maggio

In questo caso si farà una maturità light con seconda prova a carattere nazionale sostituita da una prova predisposta dalla singola commissione di esame affinché detta prova sia aderente alle attività didattiche in concreto svolte nel corso dell’anno scolastico.

Rientro a scuola dopo il 18 maggio

Nel caso per ragioni sanitarie gli esami non possano svolgersi  in presenza si prevede l’eliminazione delle prove scritte di esame e la sostituzione con un unico colloquio, stabilendone contenuti, modalità e punteggio e specifiche previsioni per i candidati esterni.

Il decreto

Stampa

Concorsi ordinari docenti entro il 2021, anche DSGA. Preparati con CFIScuola!