Argomenti Chiedilo a Lalla

Tutti gli argomenti

Esami di Stato: docenti che usufruiscono della legge 104 possono non presentare domanda

WhatsApp
Telegram

Attesa nelle prossime settimane il decreto che disciplina la nomina dei docenti commissari interni ed esterni per gli esami di Stato 2019 per la scuola secondaria di II grado. 

Il Miur ha inviato al CSPI una bozza di decreto in cui illustra i criteri per la nomina dei commissari esterni.
Chiede una nostra lettrice
Avrei bisogno di un’informazione. Da 2 anni usufruisco dei permessi mensili di 3 gg per la L.104 di mio padre. Quest’ultimo ha la residenza ad oltre i 150 km dalla mia, pertanto ogni volta che usufruisco dei permessi devo consegnare in segreteria i titoli di viaggio che dimostrino l’avvenuta partenza. Vorrei sapere se anche nella mia situazione ( distanza del beneficiario ad oltre 150 Km dalla mia residenza) è prevista la possibilità di non inviare la mia candidatura al Miur come commissario esterno all’esame di maturità o se sono obbligata come se non usufruissi della L.104/92.
Grazie mille
Al decreto farà seguito una circolare nella quale, fino allo scorso anno – e non dubitiamo che la norma sarà reiterata – era scritto che avevano facoltà di presentare la domanda in qualità di commissari esterni “i docenti in situazione di handicap o che usufruiscono delle agevolazioni di cui
all’art. 33 della legge n. 104/1992 e successive modificazioni;”
Pertanto, non c’è distinzione tra le modalità con cui si usufruisce della legge 104. Ne può usufruire anche il docente che non può prendere i 3 giorni di permesso mensile perché l’assistito è ricoverato presso centri di assistenza.
Attendiamo la pubblicazione della circolare del 2019 per nuovi, eventuali chiarimenti.

WhatsApp
Telegram
Chiedilo a Lalla

Invia il tuo quesito a [email protected]
Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur