Esami di Stato 2021, Aprea all’attacco: “Sconcertante l’emendamento che dà pieni poteri alla ministra Azzolina”

WhatsApp
Telegram

“Sconcertante la decisione della Ministra Azzolina di utilizzare un emendamento fatto presentare dal Movimento 5 Stelle in Commissione Bilancio per riformare in quest’anno scolastico, con delega piena, gli Esami di Stato di terza media e i criteri di valutazione degli studenti e le eventuali bocciature”.

“Nella Legge di Bilancio avremmo voluto trovare le norme e i finanziamenti per una ripresa delle lezioni
in presenza, invece i problemi legati alla riapertura sono stati delegati alle prefetture”.

Lo afferma in una nota Valentina Aprea, deputata di Forza Italia e responsabile del Dipartimento Istruzione del movimento azzurro.

“Forza Italia avverte responsabilmente la gravità di questi atti e chiederà oggi stesso formalmente l’Audizione della Ministra Azzolina in Commissione Cultura per chiederne ragione e proporre, se ancora si fa in tempo, compensazioni per un recupero degli apprendimenti”, conclude

WhatsApp
Telegram

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito