Esami di Stato 2017: tra pochi giorni i nomi dei commissari esterni

WhatsApp
Telegram

Mancano ormai pochi giorni alla pubblicazione dei nomi dei docenti scelti dal sistema informatico – sulla base delle domande presentate – per il ruolo di commissari esterni e Presidenti degli esami di Stato edizione 2017.

Di solito gli elenchi vengono pubblicati tra fine maggio e inizi giugno (lo scorso anno però si arrivò al 7). Gli elenchi però vengono diramati prima alle segreterie scolastiche per cui già il giorno prima della pubblicazione ufficiale sarà possibile conoscere la composizione della commissione.

Un passaggio molto atteso sia dagli insegnanti che dagli studenti. Gli insegnanti vengono coinvolti da più punti di vista: sapere per tempo se dopo la conclusione degli scrutini si avrà ancora l’impegno della partecipazione agli Esami potrà agevolare l’organizzazione personale. Ma per coloro che insegnano su una classe quinta, conoscere il nome del collega che esaminerà gli studenti, può essere motivo per orientare la preparazione dei propri alunni su determinati “argomenti” sui quali è noto che il collega si sofferma di più. Naturalmente la preparazione – a questo livello dell’anno scolastico – è ormai completa, il documento del 15 maggio è stato redatto, e la parte rimanente dell’anno scolastico viene di solito dedicata al ripasso degli argomenti o alla predisposizione dell’eventuale lavoro da presentare alla commissione.

Ma di certo la curiosità degli studenti per i nomi di commissari esterni e Presidenti è sempre alta.

Nel frattempo il Miur accompagna gli studenti attraverso “Sì, impegno, no panic”

WhatsApp
Telegram

Prova orale concorso docenti secondaria 1° e 2° grado: come affrontarla in maniera efficace. III edizione, con esempi e UdA