Esame terza media 2021/22, parte in presenza e parte a distanza. Ecco quando

WhatsApp
Telegram

L’esame di Stato conclusivo del primo di istruzione a.s. 2021/22 si svolgerà in presenza, tuttavia potrebbero verificarsi dei casi in cui si svolga parte in presenza e parte a distanza. 

Esame 2021/22

L’esame di Stato conclusivo del primo ciclo di istruzione a.s. 2021/22 è disciplinato dall’OM n. 64/2022, emanata ai sensi di quanto disposto dall’articolo 1, coma 956, della legge n. 234/2021.

Esame di terza media, due prove scritte e un colloquio. Ecco l’ordinanza ministeriale. SCARICA PDF

L’esame si svolgerà nel periodo compreso tra il termine delle lezioni e il 30 giugno 2022, salvo diversa disposizione legata all’andamento della situazione epidemiologica.

Prove

L’esame consisterà in due prove scritte e una prova orale:

  1. una prova scritta relativa alle competenze di italiano;
  2. una prova scritta relativa alle competenze logico-matematiche;
  3. un colloquio.

Le prove scritte e il colloquio si svolgeranno in presenza, tuttavia è prevista la possibilità che il colloquio possa svolgersi a distanza.

Colloquio a distanza

Secondo quanto leggiamo nell’articolo 8, comma 2, della succitata ordinanza ministeriale, il candidato impossibilitato a lasciare il proprio domicilio può svolgere l’esame in video conferenza o in altra modalità telematica sincrona. Queste le condizioni:

  1. presenti apposita istanza (la presentano i genitori);
  2. l’istanza sia accompagnata da idonea documentazione che attesti la causa/e di impossibilità a lasciare il proprio domicilio.

I motivi, per cui il candidato sia impossibilitato a lasciare il proprio domicilio, possono essere svariati e non solo legati all’emergenza epidemiologica (ad esempio in caso di quarantena), come si evince dal fatto che nell’ordinanza ministeriale non vi si faccia esplicito riferimento e non si indichino casi specifici.

Prove scritte solo in presenza

Nello stesso articolo 8, comma 2, della citata OM, è disposto quanto segue:

[…] In ogni caso le prove scritte devono essere svolte dai candidati in presenza.

Le prove scritte, dunque, devono svolgersi in presenza.

Esame: parte in presenza e parte a distanza

Da quanto detto, pertanto, potrebbe verificarsi che, per alcuni candidati, l’esame si svolga parte in presenza e parte a distanza:

  • prove scritte in presenza;
  • colloquio a distanza, qualora ne ricorrano le condizioni sopra illustrate.

OM 64/2022

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur