Esame di Stato, prima prova: ecco le tracce ufficiali del Ministero. Confermato Eco, voto alle donne, paesaggio, viaggi nello spazio

di redazione
ipsef

Sono stati 503.452 i maturandi 2016, di cui 487.476 interni e 15.976 esterni che oggi hanno affrontato la prima prova.

Sono stati 503.452 i maturandi 2016, di cui 487.476 interni e 15.976 esterni che oggi hanno affrontato la prima prova.

Da subito le prime indiscrezioni sulle tracce, ve le riproponiamo.

Tipologia A: analisi del testo – Eco è la traccia dell’analisi del testo e riguarda le funzioni della letteratura. Il brano dell’autore de Il nome della rosa è tratto dalla raccolta Sulla Letteratura, nel 2002.

Tipologia B: saggio storico-politico – “Il valore del paesaggio”
Tipologia B: saggio ambito tecnico-scientifico – L’avventura dell’uomo nello spazio.
Tipologia B: saggio socio-economico – Traccia relativa al Pil per il saggio in ambito economico. “Il Pil è la misura di tutto?”
Tipologia B: saggio artistico-letterario – Il rapporto padre-figlio.
Tipologia C: tema storico: “Donne al voto dal 1946″.
Tipologia D: tema attualità: Piero Zanini sul significato del «confine»: i limiti naturali, storici, mentali.

Il comunicato del Ministero

Giannini: “Il filo conduttore era la riflessione sui valori e l’identità.

Avrei scelto l’analisi del testo”

 Umberto Eco è l’autore scelto per l’analisi del testo. Il rapporto padre-figlio è al centro della traccia di ambito artistico-letterario. “Crescita, sviluppo e progresso sociale. È il PIL misura di tutto?”, questa la domanda da cui parte la traccia di ambito socio-economico. Il valore del paesaggio è la riflessione su cui punta quella di ambito storico-politico. Si prosegue con ‘L’uomo e l’avventura dello spazio’, per l’ambito tecnico-scientifico. Il primo voto delle donne in Italia è l’argomento del tema storico. Il tema del confine è oggetto della traccia di ordine generale.

Ha preso il via stamattina, con italiano, la Maturità 2016. Oltre 500.000 i candidati alle prese con l’Esame. Alle 8.30 alle scuole è stato comunicato il codice di accesso al plico telematico delle prove.

“Il filo rosso delle tracce che abbiamo proposto quest’anno per la prova di italiano sono i valori e l’identità. Sono un valore il paesaggio e la sua tutela. È un valore non limitare la misura dello sviluppo e del progresso di un Paese solo ad una quantificazione numerica. È un valore la scienza che supera ogni confine dell’immaginazione con l’uomo che affronta l’ignoto e lo spazio. È  un valore il bene immateriale della letteratura. E ancora, è un valore la reinterpretazione del concetto di confine, che non è solo separazione, ma può essere elemento di continuità e integrazione. È un valore il protagonismo delle donne, su cui dobbiamo ancora lavorare senza mollare mai la presa”, commenta il Ministro Stefania Giannini. “Personalmente – chiude – avrei scelto l’analisi del testo di Umberto Eco. Una traccia che rappresenta anche un tributo ad un grande intellettuale italiano scomparso di recente”.

Scarica le prove ufficiali del Ministero

Tedesco

Ladino

Sloveno

Versione stampabile
anief
soloformazione