Esame secondaria I grado, promosso il 99,8% degli studenti. Più severi a Sud. Ha ancora senso? Cosa ne pensi

di Anselmo Penna
ipsef

item-thumbnail

In aumento il numero di studenti ammessi all’esame di I grado che sale al 98%, uno 0,4% in più rispetto allo scorso anno.

In aumento anche il numero di studenti che viene ammesso alla classe successiva: 97,7% rispetto al 97% dello scorso anno.

Mentre resta confermata la percentuale di studenti promossi all’esame, il 99,8%. La quasi totalità.

Le regioni che mostrano maggiore severità sono al Sud con Sicilia che mostra una percentuale di non licenziati più alta d’Italia con lo 0,4%, insieme alla Sardegna.

Il 100% di licenziati si trovano invece in Valle d’Aosta e Umbria, mentre lo 0,1% in regioni come Lombardia, Trentino, Emilia Romagna, Toscana, Molise, Puglia (elenco completo nella tabella sotto stante.

Molte le polemiche seguite alla divulgazione dei dati. Molte le voci che chiedono una abrogazione di un esame che è diventato una formalità. Tu cosa ne pensi?

Versione stampabile
anief anief
voglioinsegnare