Esame di maturità, Azzolina: media 5 alunni al giorno. Se studenti a 5 metri da docenti no mascherina

Stampa

Su Rai News il Ministro ha parlato dia maturità. Data confermata, si svolgerà da mercoledì 17 giugno con una prova orale: “L’ordinanza sarà emanata a breve, basta studiare e andrà bene. Saranno interrogati 5 studenti mediamente al giorno”.

“Se gli studenti potranno stare a 4 – 5 metri di distanza dai docenti, non sarà necessario uso della mascherina, diversamente se la distanza fosse minore”.

Il modello che la Ministra vorrebbe proporre è quello che si sta utilizzando in questi giorni alla Camera, definito “ottimo”.

Per la ministra “la maturità in presenza agevolerà gli studenti, che avranno modo di tornare a scuola e di rivedere i propri docenti, guardandoli negli occhi: è un primo passaggio alla normalità in attesa di rientrare a settembre”, ha spiegato Azzolina.

“Il percorso scolastico sarà considerato quest’anno di più degli anni scorsi in virtù dell’epidemia che ha colpito le loro vite, questo significa valorizzare quello che gli studenti hanno fatto. Il colloquio inizierà con un argomento concordato prima con i loro docenti sulle materie di indirizzo”, ha aggiunto. Gli studenti, “Sono spaventati ma basta studiare e andrà bene. “Con grande dolore ho tenuto le scuole chiuse ma per garantire la sicurezza degli studenti e dell’intero Paese”, ha concluso.

Maturità 2020: al via dal 17 giugno, in presenza con mascherina, 40 punti per il colloquio

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur