Erasmus+ opportunità anche per i docenti. Pagliai (Indire): “Trasmettere il valore delle esperienze europee e stabilire collaborazioni significative” [INTERVISTA]

WhatsApp
Telegram

Indire non è solo formazione ma anche Erasmus plus. A Orizzonte Scuola interviene Sara Pagliai, coordinatrice dell’Agenzia nazionale Erasmus+ Indire.

“Da settembre è attiva in Italia la rete di Ambasciatori Erasmus+ Scuola, composta da oltre 260 tra docenti e dirigenti scolastici, esperti di cooperazione e progettazione europea per la scuola, con l’obiettivo di diffondere a livello regionale le opportunità offerte dal Programma Erasmus+ per le scuole”.

Il nuovo network è un’iniziativa nata dall’Agenzia nazionale Erasmus+ Indire, in collaborazione con i referenti istituzionali e pedagogici nominati dagli Uffici Scolastici Regionali, per supportare le attività di formazione, promozione e orientamento sul Programma fra dirigenti scolastici, docenti, studenti e personale scolastico.

“Come Agenzia crediamo molto nell’importanza di trasmettere il valore delle esperienze europee attraverso la storie delle persone – afferma Sara Pagliai -. La testimonianza diretta è uno strumento potente per creare curiosità e desiderio di apprendere per tutta la vita, e, ci auguriamo, anche per stimolare ad impegnarsi in nuovi progetti di raggio internazionale. Gli Ambasciatori avranno un ruolo centrale in un settore così variegato e ricco di specificità come quello dell’educazione degli adulti, per far conoscere le possibilità esistenti anche per le piccole organizzazioni periferiche”.

Spazio anche ai premi EITA (european innovative teaching award): “Il riconoscimento valorizza il lavoro di insegnanti e scuole e mira a promuovere l’apprendimento reciproco tra docenti e personale scolastico ed evidenziare il valore del Programma Erasmus+ per la collaborazione degli insegnanti a livello europeo. L’Italia porta a casa quattro riconoscimenti per progetti Erasmus+ coordinati da istituti scolastici che si sono distinti per capacità di lavorare in partnership e innovazione nei processi di insegnamento”

VIDEO INTERVISTA

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur