Equipe formativa Varese e polo innovazione digitale al lavoro per scuola 2.0

Stampa

Per far fronte all’emergenza da Coronavirus, Varese si sta attrezzando; l’equipe formativa territoriale della Lombardia e il polo per l’innovazione digitale stanno creando un luogo virtuale di condivisione per la didattica online e per la gestione delle attività collegiali.

E’ quanto si legge sul quotidiano VareseNews che illustra come ci si sta attrezzando in una delle regioni più critiche.

L’Equipe formativa territoriale della Lombardia è composta dai docenti del MIUR incaricati di occuparsi per il territorio di Varese della diffusione del Piano Nazionale Scuola Digitale.

Il gruppo ha invitato i docenti, non più di 10 per istituto, a lavorare e confrontarsi online. Da quanto si apprende, si tratterebbe di una sorta di insegnamento rivolto ai docenti sui vari modi per organizzare una didattica a distanza.

“Su tutto il territorio nazionale assistiamo al fiorire di lodevoli iniziative – spiegano le promotrici dell’iniziativa – sotto l’egida ministeriale, atte a fornire ai docenti strumenti e suggerimenti per continuare la propria attività didattica anche non in presenza. Per molti si tratta di un’esperienza didattica nuova che suscita qualche timore e perplessità, per altri è esperienza ormai consolidata, o comunque a portata di mano. Fare lezione online presuppone infatti più che conoscenze tecniche, competenze metodologiche e la volontà di sperimentare approcci didattici diversi dalla lezione tradizionale che spesso necessitano di esempi positivi testimoniati”.

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia