Epilessia, “La scuola non ha paura delle crisi”: il progetto per formare docenti e studenti

Stampa

L’epilessia, malattia neurologica, colpisce soprattutto i bambini. Al Bambino Gesù di Roma il progetto per formare studenti, docenti e Ata.

Il 30% delle crisi epilettiche si manifesta in classe. Si legge su Ansa. Ecco che formare insegnanti, Ata e studenti risulta importante e fondamentale. Questo è lo spirito del progetto “La scuola non ha paura delle crisi“, promosso dal Bambino Gesù nell’ambito delle iniziative coordinate dalla Lega Italiana contro l’Epilessia (Lice) per la Giornata Mondiale, che si celebra ogni secondo lunedì di febbraio.

È scientificamente dimostrato che educare la scuola alla gestione dei ragazzi con epilessia ne favorisce l’inclusione, l’inserimento in classe, migliora la loro qualità di vita” ha spiegato Federico Vigevano, direttore del dipartimento di Neuroscienze e Neuroriabilitazione del Bambino Gesù.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur