Entrano a scuola per punire uno studente e picchiano il preside

WhatsApp
Telegram

Sono entrati in una scuola di Pistoia per 'punire' uno studente, dopo una lite per motivi banali, e hanno picchiato il preside, che cercava di bloccarli.

Per questo il gip ha emesso ordinanze di custodia cautelare in carcere nei confronti di un ventiduenne e un ventitreenne, albanesi. Insieme a una ventina di connazionali, il 7 ottobre sono entrati nella scuola per punire un ragazzo.

Il preside ha cercato di bloccarli, ma i due giovani lo hanno aggredito. Indagano i carabinieri.

Sono entrati in una scuola di Pistoia per 'punire' uno studente, dopo una lite per motivi banali, e hanno picchiato il preside, che cercava di bloccarli.

Per questo il gip ha emesso ordinanze di custodia cautelare in carcere nei confronti di un ventiduenne e un ventitreenne, albanesi. Insieme a una ventina di connazionali, il 7 ottobre sono entrati nella scuola per punire un ragazzo.

Il preside ha cercato di bloccarli, ma i due giovani lo hanno aggredito. Indagano i carabinieri.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur