Emiliano: “Il governo vuole fare tutta Italia zona rossa dal 24 dicembre al 7 gennaio. Per noi va bene”

Stampa

Il governo “visto che tra il 24 dicembre e il 7 gennaio c’è un rallentamento sostanziale della vita e quindi c’è rischio di aggregazioni non necessarie, ha pensato di dare un’ulteriore botta alla curva dei contagi mandando in rosso il Paese”.

“Hanno chiesto a noi governatori cosa ne pensavamo e siamo stati abbastanza contenti perché era l’unico modo per non rischiare dal 7 gennaio in poi una esplosione dei contagi”.

Lo ha detto il governatore pugliese Michele Emiliano a Pomeriggio Cinque.

E ancora: “Il 7 gennaio ripartire come se nulla fosse, riaprendo tutto è un rischio grosso. Questo l’ho detto stamattina al ministro Boccia. La prudenza e la gradualità sono importantissime, bisogna essere pragmatici”.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur