Emiliano attacca Azzolina: “Atteggiamento non collaborativo, non degno di chi rappresenta la scuola”

Stampa

“Ieri la ministra mi ha preannunciato  in modo singolare la richiesta di cambiare il provvedimento. Mi si dice:  guarda, fai attenzione perché se mi fai arrabbiare comincio a guardare tutte le cose che tu dovevi fare sugli investimenti, peraltro non spettanti alla Regione ma a Comuni e Province. Questo modo di fare è sbagliato”.

“E’ un atteggiamento non  collaborativo, non istituzionale, non degno di chi rappresenta la  scuola. E’ bene darci una mano, soprattutto se c’è una pandemia in corso.  Io in ogni caso ho risposto in modo garbato  alla ministra e sono pronto a leggere tutto quello che mi manderà con grande obiettività”

Così il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano in una intervista al Tg Norba, riferendosi alla annunciata richiesta da parte del Ministero dell’Istruzione di ritiro o correzione dell’ordinanza con cui la Regione dà la possibilità alle famiglie di scegliere la Dad alle elementari e medie.

In Puglia la scuola al giro di valzer: tra didattica in presenza e quella a distanza su richiesta

L’appello di Emiliano: “Non mandate i figli a scuola, scegliete la didattica digitale”

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia