Emilia Romagna, fino al 31 ottobre 2000 contagi su 600.000 studenti. La Regione si prepara al rientro delle superiori

Stampa

La Regione Emilia-Romagna mette a disposizione per ora, 800 computer per la didattica online, ma si prepara anche a potenziare gli autobus in vista del ritorno in aula degli studenti delle superiori.

Gli 800 pc sono una “nuova dotazione che segue quella fatta durante la pandemia di marzo”, ha spiegato oggi in commissione l’assessore regionale all’Istruzione Paola Salomoni.

“Quando la scuola tornerà maggiormente in presenza dovremo fare i conti con il tema trasporti: le norme del Governo prevedono i mezzi pubblici al 50% della capienza, quindi stiamo lavorando per farci trovare pronti”.

Quanto alle Università, “abbiamo voluto essere chiari su un punto: sedute di laurea e proclamazioni sono solo a distanza per evitare non tanto assembramenti dentro gli Atenei, ma fuori dalle aule”.

In commissione anche il direttore dell’ufficio scolastico regionale Stefano Versari: “Stiamo lavorando- ha detto- per dare un senso alla vita dei nostri studenti in questo momento, sarebbe devastante che bambini e ragazzi pensassero che il tempo dei loro genitori ha un senso mentre il loro no. Per questo ci sono risorse per consulenze e sostegno agli studenti”.

“Dal 14 settembre al 31 ottobre nella scuola ci sono stati 2.000 contagi su 600.000 studenti, numeri contenuti, ma la gestione dei contatti è stata ed è impegnativa”.

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia