Emilia Romagna, disegno di legge servizi infanzia 0-3: flessibilità e vaccinazioni obbligatorie

di redazione
ipsef

La Regione Emilia Romagna ha presentato il progetto di legge di riforma dei servizi per la prima infanzia 0-3. 

La Regione Emilia Romagna ha presentato il progetto di legge di riforma dei servizi per la prima infanzia 0-3. 

In detto disegno di legge è prevista una maggiore flessibilità dei servizi educativi per adeguarli ai cambiamenti delle famiglie; altra novità riguarda l'obbligatorietà delle vaccinazioni per poter frequentare gli asili nido.

Nello specifico sono resi obbligatori i vaccini per difterite, tetano, poliomielite ed epatite B. Tale predisposizione è stata giustificata con il calo del 2% delle vaccinazioni dal 2013 e con il fatto che si vuole venire incontro alle esigenze dei più deboli, ossia ai bambini ad esempio immuno-depressi.

Il presidente della giunta regionale, Bonaccini, ha tenuto a sottolineare che la Regione da lui presieduta ha il primato per il numero dei posti disponibili presso i nidi e dell'occupazione delle donne.

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione