Emilia Romagna: assegnati 335 posti aggiuntivi di personale docente e Ata alle scuole terremotate

Di
Stampa

USR Emilia Romagna – Autorizzati 335 posti aggiuntivi di personale docente ed ATA per soddisfare le specifiche esigenze delle scuole terremotate dell’Emilia-Romagna per l’anno scolastico 2014/15.

USR Emilia Romagna – Autorizzati 335 posti aggiuntivi di personale docente ed ATA per soddisfare le specifiche esigenze delle scuole terremotate dell’Emilia-Romagna per l’anno scolastico 2014/15.

Lo ha comunicato questa mattina il Sottosegretario di Stato all’Istruzione Roberto Reggi, giunto in Emilia-Romagna per far visita alle scuole colpite dal sisma del 2012.

Al mattino, il Sottosegretario Reggi, accompagnato dall’Assessore Regionale all’istruzione Patrizio Bianchi e dal Vice Direttore Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia-Romagna Stefano Versari, ha incontrato nell’aula multimediale dell’Istituto di Istruzione Superiore “G. Galilei” di Mirandola (Modena) i Dirigenti scolastici, i Sindaci e le altre autorità locali delle zone interessate.

Al pomeriggio il Sottosegretario Reggi ha incontrato presso l’Istituto Comprensivo Sant’Agostino di Ferrara – Scuola secondaria di 1°grado Alighieri – nell’aula multimediale i Dirigenti scolastici, i Sindaci e le altre autorità locali del ferrarese.

Nell’occasione sono state comunicate le risorse aggiuntive di organico assegnate per l’a.s. 2014/2015 per specifiche esigenze delle scuole terremotate, suddivise per provincia:

Provincia posti docenti Posti Ata totale
Bologna 41 30 71
Ferrara 51 51 102
Modena 60 86 146
Reggio Emilia 8 8 16
Totale 160 175 335

Stampa

Concorso STEM. Minicorso di inglese e informatica, simulatori disciplinari consulenze Skype. Nuovi percorsi rapidi, mirati e intensivi