Emergenza meteo. A Roma classi gelate, una scuola si allaga, e Presidi costretti a vigilare su preparazione seggi

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Scuole nel caos a Roma dopo le pesanti condizioni meteo degli scorsi giorni. Oltre a fare i conti con la neve, si registrano numerosi casi di scuole chiuse a causa del cattivo funzionamento dei riscaldamenti.

Secondo il Comune – leggiamo su Repubblica – su circa mille impianti di riscaldamento scolastico ieri mattina erano in 15 a funzionare male ( l’1,5%), a causa delle tubature congelate. Quindici, poi, i ” casi gravi”, su 432 nidi, 321 scuole dell’infanzia e 188 istituti comprensivi, mentre 7 scuole – – 3 elementari e 4 materne – sono state chiuse.

Un’altra scuola, la Di Stegano a Monteverde (XII Municipio) si è invece allagata a causa della rottura di un tubo di adduzione alla caldaia.

I disagi sono stati registrati in molte scuole, ma a tenere banco anche la richiesta ai Dirigenti Scolastici del sindaco Virginia di rimanere a scuola fino alle 20 per allestire le sedi in vista delle elezioni.

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
voglioinsegnare