Emendamenti scuola decreto sviluppo, le solite “genialate”

di Lalla
ipsef

SISA – Come sempre l’attuale Amministrazione è sempre pronta a mettersi nei guai con delle vere e proprie assurdità.

SISA – Come sempre l’attuale Amministrazione è sempre pronta a mettersi nei guai con delle vere e proprie assurdità.

I docenti immessi in ruolo dall’a.s. 2011/12 possono chiedere il trasferimento, l’assegnazione provvisoria o l’utilizzazione in altra provincia dopo cinque anni di effettivo servizio nella provincia di titolarità. Una vera e propria prigionia calpestando tutti i diritti alla mobilità sanciti dai trattati europei.

Ritorna nuovamente la valutazione speciale del servizio in zone disagiate: compare e scompare, a seconda dei casi, come nelle magie di Houdini.

20.000 docenti abilitati e abilitandi fuori dalle graduatorie ad esaurimento. Il Sisa si chiede per quale motivo è stato data loro la possibilità di abilitarsi, per poi tenerli fuori dalle GAE senza un motivo logico, anzi totalmente illogico.

Continua anche il balletto 31 luglio-31 agosto per le operazioni per immissioni in ruolo e supplenze.

Ritorna il salvagente salvaprecari, una specie di "miracolo di Lourdes" solo però nei confronti dei miracolati dell’a.s.2008/2009.

Un vero e proprio pasticcio che porterà solo una marea di  giusti ricorsi. Contento il Miur, contenti tutti??….

Emilio Sabatino
segretario nazionale SISA

Versione stampabile
anief
soloformazione