Elsa Fornero in pensione senza la ‘Fornero’. Quella legge non vale per i docenti universitari

di Elisabetta Tonni
ipsef

item-thumbnail

Dal prossimo autunno, l’ex ministro del Lavoro andrà in pensione all’età di quasi 71 anni, anche se i docenti universitari non sono interessati dalla riforma più odiata: la legge Fornero

L’autrice di una delle riforme (non certo la prima) sull’età della quiescenza ne conoscerà la condizione direttamente, a breve.

Come riconosce lei stessa, il limite di età per andare in pensione dalla carriera universitaria era di 72 anni; limite che una decina di anni fa è stato abbassato a 70.

Però fa anche notare che avrebbe potuto ottenere la pensione già alla scadenza dell’incarico di Governo e vanta: “Se avessi fatto domanda allora avrei ottenuto un assegno mensile più che doppio rispetto a quello che avrò da novembre, ma ho preferito continuare a insegnare“.

Repubblica.it riporta anche le dichiarazioni di Fornero su come impiegherà il tempo libero. “Voglio dedicarmi alla lettura e fare volontariato – dice la docente in forza all’Università di Torino – e spero di poter curare l’orto e viaggiare di più insieme a mio marito“.

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione