Elodie: “Trapper misogini, li manderei a scuola per educarli sul rispetto della donna”

WhatsApp
Telegram

Elodie ha presentato il suo nuovo lavoro disco oggi, 6 ottobre, dopo una presentazione esclusiva avvenuta ieri sera a Milano.

Durante la conferenza stampa di presentazione, la cantante ha toccato temi profondi, mettendo in luce problematiche di genere e richiamando a una maggiore consapevolezza sui diritti delle donne e della comunità LGBTQ+.

Elodie ha espresso con forza la sua posizione contro la misoginia, sottolineando come sia cruciale non giustificarla in alcun modo. La cantante ha ricordato l’importanza di riflettere su come, spesso, anche le donne possano avere atteggiamenti sessisti, incentivando tutti a riconoscere e combattere queste tendenze. “È evidente che c’è un problema importante”, ha sottolineato l’artista, riferendosi agli eventi dell’ultima estate, che hanno rivelato una persistente ondata di misoginia. Ha chiamato a una maggiore sensibilizzazione, soprattutto da parte degli uomini, affinché supportino le donne nel loro percorso verso l’eguaglianza.

Nonostante la sua chiara visione su questioni sociali urgenti, Elodie ha dichiarato di non essere interessata a entrare in politica. Tuttavia, ha condiviso alcune idee su come potrebbe avvenire un cambiamento significativo. La cantante ha criticato l’atteggiamento di alcuni trapper, noto per spesso sfociare in misoginia, affermando che non collaborerebbe mai con loro data la mancanza di valori condivisi. Tuttavia, ha suggerito una soluzione educativa, proponendo di “portarli a scuola” per educarli su questi temi cruciali.

WhatsApp
Telegram

Percorsi abilitanti riapertura straordinaria 60 cfu. Scadenza adesioni 24 giugno. Contatta Eurosofia