Elezioni RSU: rappresentanze sindacali prorogate, causa Covid-19, fino ad aprile 2022

Stampa

L’emergenza coronavirus rivoluziona anche le elezioni per le rappresentanze sindacali nelle scuole. Le RSU saranno prorogate fino all’esito delle prossime elezioni sindacali che si terranno entro il 15 aprile 2022.

Differito anche il termine per la rilevazione della rappresentatività sindacale tramite il computo delle deleghe, che avverrà al 31 dicembre 2021. Lo prevede la bozza di legge di bilancio predisposta dal governo che sarà posta a breve al vaglio del parlamento.

Così come segnala Italia Oggi, la proroga si è resa necessaria per evitare che le operazioni di voto all’interno delle scuole fossero veicolo di contagio.

Le nuove disposizioni prevedono anche la possibilità di snellire le procedure tramite il ricorso a modalità telematiche che saranno definite tramite appositi accordi sindacali.

La Cisl, a fronte di 216.610 voti, vanta una rappresentatività del 23,88%. La Cgil vanta una media del 24,01%. La Uil è al 15.6%. Lo Snals ha una rappresentatività finale del 12,51% . La Gilda-Unams vanta una rappresentatività media del 9,24%. Infine l’Anief ha il 6,16% di rappresentatività totale.

Stampa

Come fare educazione civica Digitale: dagli ambienti digitali alle fake news, dal Sexting alla netiquette. Corso con iscrizione e fruizione gratuite