Elezioni RSU, FLCGIL perde circa il 3%, SNALS il 2%. ANIEF e UIL i maggiori incrementi. Dati sul 98%

di redazione
ipsef

Pubblichiamo i dati definitivi delle elezioni RSU 2015. I dati ci sono stati forniti dalla UIL sul 98% del totale e mostrano un confronto con le precedenti elezioni avvenute nel 2012.

Pubblichiamo i dati definitivi delle elezioni RSU 2015. I dati ci sono stati forniti dalla UIL sul 98% del totale e mostrano un confronto con le precedenti elezioni avvenute nel 2012.

Una campagna RSU che si è svolta nello scenario della riforma della scuola, con uno scontro tra i sindacati spesso senza esclusione di colpi. Conferme per sindacati come la CISL, i COBAS, la Gilda. In calo consistente sindacati storici come la FLCGIL e lo SNALS che insieme perdono quasi il 5% dei voti.

Interessanti incrementi, invece, per la UIL scuola che vede un 2% in più rispetto alle elezioni precedenti, mentre l'ANIEF quasi triplica i suoi voti. Tempo di somme e di bilanci, alla soglia di una riforma della scuola che chiederà ai sindacati un grande sforzo di mobilitazione.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione