Elezioni regionali: personale ATA non può essere utilizzato per pulizia locali. Chiarimenti Ufficio Scolastico Cosenza

Stampa

Elezioni regionali Calabria: il personale ATA non può essere utilizzato per pulizia locali. Chiaramenti dell’Ufficio Scolastico di Cosenza.

Chiara e puntuale la circolare inviata dall’Ufficio Scolastico di Cosenza, ma estensibile a tutta la Calabria, a tutti i Dirigenti Scolastici di ogni ordine e grado. Di seguito i due punti analizzati dalla circolare.

 

1. Nelle sedi scolastiche o parti di esse in cui si svolgeranno le elezioni, e quindi sede di seggio elettorale è necessario disporre la chiusura e non la sospensione delle lezioni. 
Ciò perché tutto il personale non può avere accesso all’edificio compreso quindi il personale ATA che altrimenti, con la sola sospensione delle elezioni, potrebbe pensare di essere in servizio.

2. Il personale ATA non può essere impegnato nella pulizia dei locali al termine delle elezioni, perché ciò è esclusivamente in capo al Comune.
Pertanto nessun ordine di servizio può essere fatto in senso contrario.
Rimane la facoltà del Ds di fare accordi col Comune per tale utilizzo, ma solo su base volontaria e con successivo riposo compensativo.

Ricordiamo altresì che quando un plesso è chiuso e sono funzionanti gli altri plessi, il personale docente  del plesso chiuso non può essere spostato negli altri plessi, mentre per il personale ATA è necessario fare riferimento alla contrattazione di istituto.

La nota dell’Ufficio Scolastico di Cosenza

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia