Elezioni. Orellana (Aut): “Individuare edifici pubblici alternativi alle scuole per seggi elettorali”

WhatsApp
Telegram

"Nel nostro Paese, durante le consultazioni elettorali e referendarie, la maggior parte delle scuole ospitano seggi elettorali, con la conseguenza di arrecare disagi agli insegnanti, costretti ad interrompere il programma didattico, di ledere il diritto all'istruzione degli studenti e di aggravare di maggiori oneri le famiglie."

"Nel nostro Paese, durante le consultazioni elettorali e referendarie, la maggior parte delle scuole ospitano seggi elettorali, con la conseguenza di arrecare disagi agli insegnanti, costretti ad interrompere il programma didattico, di ledere il diritto all'istruzione degli studenti e di aggravare di maggiori oneri le famiglie."

Così in una nota il senatore Luis Alberto Orellana (Gruppo per le Autonomie Psi-Maie) che ha presentato un'interrogazione al governo per chiedere, in accordo con l'Associazione Nazionale Presidi, "la previsione di una anagrafe degli edifici pubblici, così da individuare sedi più opportune dove insediare i seggi elettorali in alternativa agli edifici scolastici, e garantire il regolare svolgimento delle lezioni."

Ufficio stampa sen. Luis Alberto Orellana (Gruppo per le Autonomie Psi Maie)

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri