Elezioni a luglio? Fedeli: scuole superiori non saranno sede di seggio

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Nella giornata di ieri, com’è noto, considerato che i partiti non hanno trovato un accordo per la formazione del Governo, è stata prospettata l’ipotesi di svolgere le elezioni nel prossimo mese di luglio, quindi durante lo svolgimento degli esami di Maturità. 

Il rischio paventato è che le scuole interessate possano essere sede di seggio. Tale preoccupazione non avrebbe senso di esistere, secondo le parole del Ministro Fedeli, come riferito dall’Ansa:

Anche se le elezioni dovessero tenersi nel mese di luglio “non ci saranno problemi per gli studenti che affronteranno gli esami di maturità” .

E ancora:  “Qualunque sia la data che deciderà il presidente della Repubblica si lavorerà per far fare gli esami. Non toccheremo gli edifici degli istituti superiori dove si svolgeranno le prove della maturità. Ci attrezzeremo per
garantire agli studenti di poter fare gli esami”.

Nel caso di elezioni a luglio, dunque, non dovrebbero esserci problemi per lo svolgimento degli esami conclusivi del secondo ciclo di istruzione.

Versione stampabile
anief anief
soloformazione