Elezioni, 37mila cittadini a Bergamo votano fuori da scuole in musei e centri anziani

Stampa

Per 37mila cittadini bergamaschi si vota al museo di scienze naturali, centri per anziani o palazzo Frizzoni. I seggi sono stati tolti da 12 scuole e così per 3000 stuenti non si interrompono le lezioni iniziate appena sei giorni fa.

Sarebbe stato assurdo chiudere le scuole a pochi giorni dalla riapertura” spiega l’assessore all’innovazione Lorenzo Angeloni a Il Fatto quotidiano.

Il cambio è definitivo, ma l’obiettivo è di arrivare all’80/90% di voto fuori dalle scuole. Per arrivare al 100% serve un supporto legislativo e una semplificazione delle procedure, è questo l’appello che lanciamo da Bergamo al governo”, conclude l’assessore.

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia