Elezioni 2022, Sgarbi: “A scuola non prima delle 10”. I genitori protestano: “Noi che lavoriamo già dalle 8 dove li lasciamo i nostri figli?”

WhatsApp
Telegram

Anche Vittorio Sgarbi, attuale sindaco di Sutri, candidato della coalizione di centro-destra al Senato, si lancia ad una proposta sulla scuola che farà sicuramente discutere.

Su twitter, il vulcanico esperto d’arte ha infatti scritto: “A scuola non prima delle 10

 

Il tweet di Sbarbi ha già raccolto le proteste di molti genitori e insegnanti:

E i genitori che devono andare a lavorare dove li lasciano i figli in attesa che aprono le scuole alle 10, visto che in ufficio o altrove al più tardi si comincia alle 9?“;

Vorrei una cosa analoga per il mio ingresso quotidiano in fabbrica“;

Sulla scuola le priorità sono altre come: libri di testo gratuiti, trasporti gratuiti per studenti, scuola dell’infanzia gratuita ed obbligatoria, nonché aumentare stipendi degli insegnanti. Non certo fissare inizio non prima delle 10“;

Elezioni 2022 e scuola: precariato, stipendi, edilizia. I programmi dei partiti a confronto. AGGIORNATO CON FORZA ITALIA

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur