Elezioni 2013. Personale chiamato ad adempire funzioni presso i seggi elettorali. Le risposte ai vostri quesiti

Di Lalla
WhatsApp
Telegram

red – Cosa accade se si viene nominati Presidenti, scrutatori o rappresentanti di lista? La scheda Uil. La consulenza di Orizzonte Scuola

red – Cosa accade se si viene nominati Presidenti, scrutatori o rappresentanti di lista? La scheda Uil. La consulenza di Orizzonte Scuola

(Presidente o scrutatore nel seggio, rappresentante di lista)

Normativa di riferimento: art. 119 del T.U. n. 361 del 30/3/1957, come modificato dall’art 11 della legge n. 53 del 21/3/1990, e dell’art. 1 della legge 29.1.1992, n. 69.
A tutti i dipendenti (con contratto a tempo indeterminato e determinato anche temporaneo) è riconosciuto il diritto di assentarsi per la durata delle operazioni di voto e di scrutinio. L’assenza è considerata attività lavorativa a tutti gli effetti.

Ai sensi della C.M. n. 132 del 29 aprile 1992, prot. 16888/740/MS. gli interessati hanno diritto a recuperare le giornate non lavorative di impegno ai seggi con giorni di recupero compensativo: due giorni successivi alle operazioni elettorali (se il sabato è non lavorativo), o nel giorno successivo (se il sabato è lavorativo)

Elezioni 2013. I permessi per esercitare il diritto di voto

Scuole sedi di seggio elettorale: ci sono obblighi di servizio per docenti e Ata?

Le tematiche affrontate nella rubrica di consulenza Chiedilo a Lalla ( [email protected] )

i docenti non dovranno recuperare le ore di lezione non svolte a causa della chiusura della scuola

è possibile utilizzare i docenti della sede chiusa come supplenti nella sede rimasta aperta?

Scuola chiusa per le elezioni e soglia dei 200 giorni di lezione

Utilizzo dei docenti nei plessi che rimangono aperti, attività funzionali all’insegnamento e rotazione del personale ATA

WhatsApp
Telegram

TFA sostegno IX ciclo. Corso online per il superamento della prova scritta e orale: promozione Eurosofia a soli 70€