Elezioni 2013. Partito Democratico: Educazione motoria alle elementari

Di
Stampa

red – Tra i punti presenti nel programma del PD relativo alle elezioni 2013 c’è un ministero ad hoc per il settore sportivo, l’introduzione dell’educazione motoria alle elementari, una legge sugli stadi, lotta al doping e riforma della legge 91 sul professionismo.

red – Tra i punti presenti nel programma del PD relativo alle elezioni 2013 c’è un ministero ad hoc per il settore sportivo, l’introduzione dell’educazione motoria alle elementari, una legge sugli stadi, lotta al doping e riforma della legge 91 sul professionismo.

Il programma del PD per lo sport italiano è stato presentato oggi a Roma dal premier Pierluigi Bersani. Erano presenti anche l’olimpionica Josefa Idem, l’ex sottosegretario Giovanni Lolli, Paola Concia, l’atletica paralimpica Laura Coccia e Filippo Fossati, presidente dell’Uisp.

Per quanto riguarda l’ambito scolastico, Bersani ha affermato ”L’istituzione delle facoltà di scienze motorie sono state una grande conquista ma ora la priorità è l’introduzione dell’educazione motoria nelle scuole primarie con l’inserimento dei laureati in scienze motorie”.

Stampa

Come fare educazione civica Digitale: dagli ambienti digitali alle fake news, dal Sexting alla netiquette. Corso con iscrizione e fruizione gratuite