Elezione del Consiglio di Istituto, come si vota, l’attribuzione dei seggi, la prima riunione dell’organo: in allegato modulistica

WhatsApp
Telegram

Come asserito nel precedente articolo le elezioni per il rinnovo dei consigli di circolo/istituto scaduti per decorso triennio o per qualunque altra causa, ai sensi e per gli effetti della nota ministeriale prot. n. 24462 del 27 settembre 2022 si svolgeranno in un giorno festivo dalle ore 8,00 alle ore 12,00 e in quello successivo dalle ore 8,00 alle ore 13,30 non oltre il termine di domenica 27 novembre e lunedì 28 novembre 2022.

La scheda elettorale: motti e candidati

Sull’apposita scheda, contenente i numeri romani attribuiti, nell’ordine, a ciascuna lista presentata, i relativi motti e i nominativi dei candidati, il voto va espresso mediante la apposizione di una croce (X) sul numero romano relativo al motto prescelto e di altra croce (X) sul numero arabico indicante il candidato appartenente alla medesima lista.

Le preferenze per ciascuna componente

Per la componente del personale insegnante ogni elettore può esprimere 2 voti di preferenza. Per la Componente dei genitori ogni elettore può esprimere 2 voti di preferenza. I genitori che hanno più figli nella medesima o in più classi esercitano il diritto di voto una sola volta. Per la Componente del personale A.T.A. ogni elettore può esprimere 1 voto di preferenza.

La dichiarazione di accettazione da parte dei candidati

Le liste devono essere corredate della dichiarazione di accettazione della candidatura da parte dei candidati che debbono, tra l’altro, dichiarare che non fanno parte né intendono fare parte di altre liste della medesima componente. Le firme dei candidati accettanti e quelle dei presentatori devono essere autenticate dal Dirigente Scolastico (raramente dal Sindaco o suo delegato oppure dal segretario comunale o da un notaio o da un cancelliere). In seguito alla presentazione delle liste, non è consentita la rinuncia alla candidatura. È consentita, piuttosto, la facoltà dell’eletto di rinunciare alla nomina.

La validità della costituzione dell’organo elettivo

Ai sensi dell’art.37 del D. L.vo n.297/94, il consiglio di istituto si intende validamente costituito anche nel caso in cui non tutte le componenti abbiano espresso la propria rappresentanza. Per quanto non previsto nel presente decreto, si fa espresso rinvio alle norme di cui al D.Lvo n.297/94 e alle OO.MM. citate in premessa. Si allegano alla presente prospetto scadenziario e normativa di riferimento.

Schede elettorali

Le schede devono essere uguali per ogni seggio. Esse riportano su entrambi i lati la dicitura “Elezioni del consiglio di circolo o istituto” e divisi in ulteriori gruppi portino la dicitura “Genitori”, “Alunni”, “Docenti”, “Personale A.T.A.”. Tutte le schede debbono, infine, recare l’indicazione del seggio e nella faccia interna del numero romano di ciascuna lista elettorale e debbono essere vidimate mediante la firma di uno scrutatore. Qualora la vidimazione non avvenga lo stesso giorno delle votazioni, le schede vidimate debbono essere custodite in plichi sigillati.

L’attribuzione dei posti è regolata dall’art. 44 dell’OM 215/1991

Le operazioni ai fini dell’attribuzione dei posti – si legge nel vademecum dell’Istituto Comprensivo Statale “Via F. S. Nitti” di Roma guidato brillantemente dal dirigente scolastico Dott.ssa Elisamarzia Vitaliano – spettano al seggio elettorale n. 1. Il seggio è integrato al momento dell’espletamento delle operazioni da altri due membri scelti dal Dirigente Scolastico tra i componenti degli altri seggi funzionanti nella scuola. a nomina dei membri aggregati deve essere effettuata e comunicata agli interessati almeno tre giorni prima della data fissata per la votazione.

Riassumere i voti

Appena ricevuti i verbali degli scrutini elettorali da parte degli altri seggi della scuola, il seggio in questione riassume i voti di tutti i seggi, senza poterne modificare i risultati. Indi determina la cifra elettorale di ciascuna lista e la cifra individuale di ciascun candidato. La cifra elettorale di una lista è costituita dalla somma dei voti validi riportati dalla lista stessa in tutti i seggi della scuola.

La cifra individuale

La cifra individuale di ciascun candidato è costituita dalla somma dei voti di preferenza. Per l’assegnazione del numero dei consiglieri a ciascuna lista si divide ciascuna cifra elettorale successivamente per 1, 2, 3, 4 … sino a concorrenza del numero dei membri del Consiglio da eleggere e quindi si scelgono, fra i quozienti così ottenuti, i più alti, in numero eguale a quello dei consiglieri da eleggere, disponendoli in una graduatoria decrescente.

L’attribuzione del posto

Ciascuna lista ha tanti rappresentanti quanti sono i quozienti ad essa appartenenti, compresi nella graduatoria. A parità di quoziente, nelle cifre intere e decimali, il posto – si legge nel vademecum dell’Istituto Comprensivo Statale “Via F. S. Nitti” di Roma guidato dal dirigente scolastico Dott.ssa Elisamarzia Vitaliano – è attribuito alla lista che ha ottenuto la maggiore cifra elettorale e a parità di quest’ultima, per sorteggio. Se ad una lista spettano più posti di quanti sono i suoi candidati i posti eccedenti sono distribuiti tra le altre liste, secondo l’ordine dei quozienti. Ultimata la ripartizione dei posti tra le liste, si provvede a determinare, nei limiti dei posti assegnati a ciascuna lista, i candidati che, in base al numero delle preferenze ottenute, hanno diritto a ricoprirli.

Il caso di parità

In caso di parità di voti di preferenze tra due o più candidati appartenenti alla stessa lista, sono proclamati eletti i candidati secondo l’ordine di collocazione nella lista; lo stesso criterio si osserva nel caso in cui i candidati non abbiano ottenuto alcun voto di preferenza. Al termine delle procedure, il seggio elettorale numero uno procede mediante affissione all’albo, entro 48 ore, alla pubblicazione dell’elenco dei consiglieri eletti.

Allegati

La modulistica che si allega è solo esemplificativa di quella necessaria per avviare e concludere una procedura che negli anni non è mai mutata.

ALLEGATO A – modulistica_presentazione_liste_c_i_ genitori

ALLEGATO B – modulistica_presentazione_liste docenti

ALLEGATO C – modulistica_presentazione_liste_c_i_08 ATA

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur